Articoli

Alberto Mazzer

Si avvicina al basso elettrico all'età di tredici anni. Viene avviato allo strumento dal fratello pianista Andrea e successivamente ottiene la licenza di Teoria e Solfeggio studiando presso la Scuola di Musica A. Coletti sotto la guida del m. Teresa Colletti. Una grande importanza nella sua formazione hanno avuto gli oltre dieci anni di esperienza live, vissuti principalmente con la band Shade. Tra il 2008 ed il 2010 ha insegnato Basso Elettrico presso le scuole di Orsago e Santa Maria di Piave. Dal 2010 riprende la sua formazione musicale con l'insegnante Nick Muneratti migliorando il feel con lo strumento e lavorando su cenni di armonia e soloing. Con l'estate del 2011 inizia la sua collaborazione con Enrico Nadai. Collabora con il Coro Citta' di Conegliano diretto dal m. Laura Fabbro e l'Ensemble Michelangeli diretta dal m. Alberto Pollesel. Arricchisce nel corso del 2014 la sua formazione con l'insegnante Romolo Del Franco Natale, nello stesso anno nasce la collaborazione con la cantante Mirna. Dal 2015 diventa bassista della band reggae Catch A Fyah, con cui è in uscita con un disco inedito. La passione per il mondo delle percussioni ed in particolar modo per il suono unico del cajon nasce attorno al 2012 con la fondazione del trio acustico Triplodiesis nel quale suona basso e percussioni. La sua attività di percussionista lo ha portato ad accompagnare il coro Etnico/Gospel "Sonoria" di Cimadolmo dal 2014 al 2015. Attualmente presta mani e bretelle per l'accompagnamento degli Sconcertati.

Joomla templates by a4joomla