Biografia Sconcertante



Il coro gli Sconcertati nasce ufficialmente (…ma quasi per gioco!) nel settembre 2009, sotto la direzione del maestro Giorgio Susana.

duemilaUndici

Il debutto ufficiale avviene il 19 Marzo 2011 nell'aula magna del collegio San Giuseppe di Vittorio Veneto, in occasione di una serata dedicata al ricordo di un'amica prematuramente scomparsa: Maria Camerin.

Il 2 giugno il coro, con la stessa formazione, si esibisce nell'Auditorium del Collegio Vescovile Dante Alighieri di Vittorio Veneto.

Il 28 agosto gli Sconcertati si esibiscono a Malga Coro (loc. Cadolten alle pendici del Monte Pizzoc), in occasione della chiusura della stagione dell’agriturismo e dell’addio del Maestro Susana, che dirige il coro per l’ultima volta.

Il passaggio di consegne avviene a settembre: la direzione viene affidata al Maestro Andrea Mazzer, che fino a quel momento aveva accompagnato il coro al piano.

Il 3 dicembre, presso l'Auditorium delle Scuole Elementari di Santa Maria di Revine Lago, gli Sconcertati debuttano con la nuova direzione e con una formazione leggermente ampliata, grazie all’ingresso di nuove voci.

Infine l'11 dicembre il coro partecipa a Winter Stage, evento organizzato da Musica Area Academy a San Vendemiano.


 

 

duemilaDodici

Il 2012 inizia con una serata di "Sconcerto" a Tarzo organizzata dalla Biblioteca Comunale.


  

La primavera prosegue con una serie di concerti in luoghi molto differenti tra loro: il 25 aprile nella colorata cornice dell’agriturismo Le Noci ad Arfanta di Tarzo e il 20 maggio a Trieste, nella Chiesa Evangelica Luterana, in occasione del gemellaggio con il coro universitario della città.

Il 22 luglio gli Sconcertati partecipano alla seconda edizione del Semenza Smile Festival.

Il 2012 si chiude con due concerti natalizi che portano il coro ad ampliare il proprio repertorio arrivando a sconfinare nel Gospel: il primo, a favore dell'AIL, tenutosi il 1 dicembre nella Chiesa di San Giacomo di Veglia a Vittorio Veneto e il secondo il 22 dicembre nel salone della comunità di Lago.

 

duemilaTredici 

Il 2013 vede l'affermarsi del coro nel territorio vittoriese con numerosi impegni.

Il 2 Marzo gli Sconcertati partecipano alla Rassegna corale organizzata dal coro I Borghi a San Vendemiano.

Il 6 aprile il coro si esibisce al Concerto di Primavera, organizzato dalla parrocchia di SS. Pietro e Paolo a Vittorio Veneto, assieme alla Corale Femminile Vittoriese e al Coro Polifonico di Ruda (UD).

Il 20 aprile Gli Sconcertati partecipano alla Rassegna Fantasia in Note tenutasi presso il teatro di Sarmede.

A luglio altre due date: il coro si esibisce il giorno 8 per l’evento SconcertArt, nella sala espositiva Officina dell’Arte a Conegliano, e il 21 per la terza edizione del Semenza Smile Festival.

Il 23 novembre gli Sconcertati partecipano, assieme al coro Michelangeli, al concerto organizzato nella pieve di Sant’Andrea a Vittorio Veneto, in occasione dei festeggiamenti per il santo patrono.

Dicembre vede gli Sconcertati cantare il Natale in ben tre occasioni: l’8 presso l’Aula Magna del Seminario di Vittorio Veneto insieme al coro Note Vaganti di Conegliano, il 20 per Natale d’incanto nella chiesa di San Michele di Salsa a Vittorio Veneto e il 21 nella chiesa di San Vendemiano in occasione del tradizionale concerto natalizio.

 

 


duemilaQuattordici 

Il 2014 per Gli Sconcertati è stato davvero un anno ricco di appuntamenti. Tutto ha inizio il 26 Gennaio a Ogliano con il concerto di San Biagio.

L'8 Febbraio, il coro ha condiviso il palco del teatro Da Ponte di Vittorio Veneto con l'Insieme Vocale Città di Conegliano per un concerto dal finale...decisamente Sconcertante!!! 


 

Domenica 16 Febbraio è stata la volta di Cozzuolo in occasione della festa del patrono.

Aprile è stato un mese importante per il coro. Il maestro Giuliano Pavan ha coinvolto gli Sconcertati in un progetto lontano dal repertorio usuale: la rilettura de "La Buona Novella" di Fabrizio De Andrè. 

 

 

Giugno ha visto il coro esibirsi all'interno della rassegna Santi e Canti ad Anzano di Cappella Maggiore.

Il 26 Luglio, gli Sconcertati, assieme ad altri cori del vittoriese, si sono esibiti all'interno dell'antica fiera di Sant'Osvaldo.

Il 18 Agosto, nella splendida cornice di piazza Minucci a Serravalle, il coro ha avuto l'onore di animare una delle serate della secolare fiera di Sant'Augusta: un concerto davvero indimenticabile, soprattutto per il calore e la partecipazione del pubblico presente.

Con il 31 Agosto, a Salsa di Vittorio Veneto, si chiude l'estate di concerti.

Sabato 18 Ottobre, presso il museo del baco da seta di Vittorio Veneto, il coro si esibisce in MuseWeek.

Il 14 Novembre 2014 è un'altra data storica per il coro: Il concerto a favore del progetto BioBanca del CRO di Aviano tenutosi presso l'auditorium della Banca Prealpi di Tarzo. Un evento davvero speciale per gli Sconcertati per la partecipazione, l'entusiasmo e la generosità del pubblico presente. Ma c'è un ulteriore motivo per cui questa data è ben fissata: l'inizio della collaborazione con Alberto Mazzer alle percussioni. Collaborazione davvero preziosa che ha permesso al coro di sfruttare nuove sonorità e di arricchire il repertorio. 

 


Il 16 Novembre il coro ha partecipato alla quarta rassegna corale di San Martino di Bibano di Godega.

 

 

Natale 2014 è stato, per gli Sconcertati, un periodo davvero denso di appuntamenti:

  • 14 Dicembre: Chiesetta della Mattarella a Cappella Maggiore
  • 19 Dicembre: Abbazia di Follina
  • 22 Dicembre: Chiesa di San Michele, Salsa di Vittorio Veneto
  • 23 Dicembre: Teatro Francesconi di Cordignano
  • 26 Dicembre: Chiesa di Saccon, San Vendemiano
 

Il 2014 si chiude anche con un arrivederci. Il 26 Dicembre infatti si è conclusa la nostra preziosa e storica collaborazione con il nostro pianista Marco Simeoni. Marco lascia gli Sconcertati per intraprendere il percorso di direzione corale presso il conservatorio di Verona.


duemilaQuindici 

Fare bilanci è sempre difficile, eppure per Gli Sconcertati anche il 2015 è stato un anno davvero denso di eventi ed emozioni.

Il 22 Febbraio, presso l'auditorium del conservatorio di Padova, il coro ha partecipato al 110° anniversario della fondazione del Rotary.

Il 30 Maggio è un sabato da ricordare, in quanto segna il debutto al piano di Giovanni Tonon. Impegno, professionalità e un sense of humor inglesizzante lo hanno reso da subito uno Sconcertato tra Gli Sconcertati.

Il 6 Giugno, presso la chiesa parrocchiale di Soligo, Gli Sconcertati hanno partecipato al concerto dedicato a Don Clemente.

Il 19 Luglio è stata la volta di "Tutti in Strada in via Caprera", il suggestivo chiostro della chiesa di San Giovanni ha visto il coro impegnato in una raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Nepal. 


Il 10 Agosto, nella suggestiva atmosfera di "Artigianato Vivo" a Cison di Valmarino, il coro ha contribuito ad animare lo stand gestito dal gruppo genitori bambini asilo A.Brandolini. 

Il ritmo di Alberto Mazzer, ma anche quello di una pioggia battente ha accompagnato il coro la sera dell'11 Ottobre in occasione della Sagra di Santa Giustina a Vittorio Veneto.

Domenica 25 Ottobre è una data fissata in modo indelebile nel diario dei ricordi de Gli Sconcertati: il brunch musicale per il compleanno degli amici di Spirito Nuovo presso Palazzetto Pisani a Venezia. Il Canal Grande, lo sciabordio delle onde di quel pomeriggio assolato, il calore dei presenti e l'esclusività della cornice hanno contribuito a rendere magico quel concerto.

Il 5 Dicembre il coro ha deciso di sostenere gli amici di Associazione Sogni: http://www.associazionesogni.it/ con un concerto benefico a Cusignana.

Il 20 Dicembre, in pieno clima natalizio e con una chiesa davvero zeppa, è stata la volta di Carpesica.

Il 23 Dicembre, il coro ha avuto l'onore di partecipare all'inaugurazione del nuovo showroom della nota azienda del trevigiano, la Secco Sistemi.
Una cornice davvero inusuale e prestigiosa in cui le nostre voci hanno contribuito a colorare di emozioni la serata. 

Infine, il 2015 de Gli Sconcertati si chiude il 26 Dicembre con la tradizionale rassegna di canto corale in chiesa a Lago di Revine Lago.


duemilaSedici

 

L’anno 2016 ha segnato una tappa molto importante per il nostro coro: la realizzazione del primo CD.

 

  


Il progetto, concretizzatosi alla fine dell’anno, è stato un piccolo grande regalo che ci siamo fatti per il nostro settimo compleanno. E proprio per questo lo abbiamo intitolato “7 Sette - #fuoridalrigo”.

Ma, andiamo per ordine … perché il 2016 è stato comunque un anno ricco di attività ed eventi.

Abbiamo iniziato l’anno con 2 appuntamenti a sostegno di altrettante iniziative benefiche: il 20 Febbraio, alla rassegna corale di S.Valentino per aiutare l’Hogar “Beato Pedro” in Guatemala e il 2 Aprile, a Mareno di Piave, con l’aiuto del gruppo locale degli Alpini per gli amici dell’Associazione “Sogni” http://www.associazionesogni.it/.


Ci siamo poi divertiti partecipando, il 5 Marzo all’inaugurazione del negozio equo e solidale “Bottega Tatà” in Corte delle Rose a Conegliano e poi facendo un paio di belle gite in montagna: il 24 Aprile presso la Chiesa Parrocchiale di Venas di Cadore, dove abbiamo partecipato alla rassegna organizzata dalla corale San Marco di Venas, insieme al coro Convivium di Arsiè e il 4 Agosto, a Forno di Zoldo, in piazza Santin accettando l’invito dei commercianti per valorizzare la piazza da poco riqualificata.

Nel frattempo, a Vittorio Veneto il 22 Maggio presso la Galleria Civica Vittorio Emanuele II, abbiamo “aspettato” il 50° Concorso Corale.

Ma si stava avvicinando il momento fatidico … e, dopo il concerto per il nuovo salone parrocchiale di Tezze di Piave, il 1 ottobre abbiamo cominciato le sessioni di registrazione del CD.

4 pomeriggi intensi e faticosi ma carichi di attesa, speranza ed emozioni.

L'appuntamento era sempre lo stesso: ore 14.00, Chiesa della Mattarella a Cappella Maggiore.


Il 12 Novembre abbiamo cantando nella panoramica chiesa di Castello di Roganzuolo per la comunità vocazionale del Seminario Vescovile

Il 22 Novembre, in Galleria Cavallino, abbiamo festeggiato il Compleanno di Vittorio Veneto

Il periodo natalizio è iniziato con il concerto del 10 Dicembre presso la chiesa parrocchiale di Mareno di Piave, che potete rivedere qui: "Concerto di Natale - Gli Sconcertati" grazie agli amici del La Tenda TV
ed è proseguito con due iniziative di beneficenza a favore di AIL e ANFFAS: l’ 11 Dicembre presso l’auditorium di Farra di Soligo, con il concerto di Natale “il CAI per l’AIL” e il 21 Dicembre nella Chiesa della Madonna delle Grazie a Conegliano, con la rassegna corale “Natale d’inCanto”, organizzata dagli amici del Coro Col di Lana, insieme al "Piccolo Coro MdG" di Conegliano e al coro femminile “Harmònia" di Marghera (Venezia) pro Anffas Onlus.

Ma nel mezzo un’altra grande emozione: cantare nel teatro di Asolo, intitolato ad una della più importanti attrici italiane di fine Ottocento, Eleonora Duse, dove, grazie all’invito del Rotary Asolo e Pedemontana del Grappa e di Spirito Nuovo Venezia abbiamo dato vita, il 16 dicembre al concerto corale natalizio “Luci e Stelle”. 


E per chiudere l’anno, il 23 Dicembre il concerto di Natale a Conegliano - Corte delle Rose e il 26 Dicembre la tradizionale rassegna corale di Santo Stefano nella chiesa parrocchiale di Saccon di San Vendemiano.

 


duemilaDiciassette 

....work in progress 


 

 


Joomla templates by a4joomla